Vertenza tariffa rifiuti per appartamenti turistici

E’ stato recentemente presentato presso la Commissione Tributaria provinciale di Venezia da parte della Confedilizia il primo di una serie di ricorsi contro il provvedimento emanato la scorsa estate dalla Veritas in tema di aggiornamento della Tari applicabile agli appartamenti turistici a Venezia. In questo documento gli appartamenti turistici vengono equiparati alla categoria “alberghi senza ristorante”, comportando un incremento talvolta pari al doppio della tariffa previamente dovuta. Tale provvedimento sarebbe retroattivo di 5 anni, a prescindere dall’occupazione effettiva dell’immobile. Nel ricorso la proposta avanzata dagli avvocati alla Società Veritas è quella di applicare agli immobili affittati in locazione turistica la tariffa massima prevista per l’utenza domestica per non residenti. Seguirà la pronuncia della Commissione Tributaria e si auspica una rapida soluzione della problematica.